martedì 29 novembre 2011

Nook Touch: firmware 1.1.0 e nuovo root!


ATTENZIONE
Se volete fare il rooting del vostro Nook CON IL VECCHIO FIRMWARE 1.0.0 dovete seguire le istruzioni che trovate qui. LA PROCEDURA DI ROOTING DESCRITTA IN QUESTO ARTICOLO NON FUNZIONERÀ CON IL FIRMWARE 1.0.0! NON PROVATECI  O POTRESTE DANNEGGIARE IL VOSTRO NOOK!

Dopo aver recensito il Nook nella sua versione "vanilla" e aver sperimentato il primo rooting disponibile, torno da voi, miei topi di biblioteca digitale, a farvi rapporto sul nuovo firmware 1.1.0 del Nook e sul modo di farne il rooting.


FIRMWARE
Cominciamo dalle istruzioni per aggiornare il firmware, ergo il "sistema operativo" standard con cui ci viene venduto il Nook.
Innanzitutto occorre verificare la versione: basta premere il tasto "n" alla base del Nook, quindi selezionare Settings > Device Info > About your Nook. Alla voce "Software version" troverete la versione del firmware, presumibilmente 1.0.0 se, come me, siete acquirenti della prima ora. Se l'avete comprato qualche tempo dopo il lancio potreste ritrovarvi la versione 1.0.1. Ai fini di questo tutorial non fa alcuna differenza.

Una volta verificata la versione, passiamo all'aggiornamento.
Vi consiglio decisamente di effettuarlo. A prima vista sembra che non cambi niente, ma in realtà ci sono decisi miglioramenti nel contrasto (caratteri più neri e netti) e soprattutto nella velocità. Il Nook aggiornato è l'eReader più veloce sul mercato, lo schermo diventa responsivo come nessun altro che abbia mai visto. Per darvi un'idea allego video di dimostrazione.

Tornando al metodo di aggiornamento... ce ne sono due, uno automatico e uno manuale.
Repetita juvant: se volete applicare il rooting descritto in questo articolo DOVETE AGGIORNARE IL FIRMWARE. Se volete applicare il rooting senza fare l'aggiornamento dovete andare qui.

AGGIORNAMENTO AUTOMATICO
Servono due cose per il primo metodo: un Nook registrato presso Barnes&Noble e una connessione senza fili. Ovviamente il Nook deve essere carico, consiglio sopra il 20% di batteria (ma per andarci sicuri io faccio tutto a batteria bella piena, ve lo consiglio).
1) Attivate il wi-fi sul vostro Nook, accertatevi che sia connesso a Internet e lasciatelo lì. Il dispositivo dovrebbe accorgersi che c'è un aggiornamento software e scaricarlo. Potrebbe anche non farlo, dipende da B&N e dallo stato dei suoi server. Per questo, se desiderate farne il rooting, raccomando l'aggiornamento manuale descritto più avanti.

2) Il Nook scaricherà silenziosamente l'aggiornamento e lo riconoscerà non appena lo schermo si bloccherà.

3) Il Nook comincerà l'installazione e mostrerà una schermata. Il processo richiede 4-5 minuti o meno e tutto quel che dovete fare è assicurarvi che non si spenga.
Voilà! Più facile di così ^^

AGGIORNAMENTO MANUALE
Servono un PC e il cavo USB del Nook.
1) Scaricate l'aggiornamento da qui, è un file *.ZIP. Salvatelo dove vi pare. NON MODIFICATE IL FILE, NON RINOMINATELO, NON ESTRAETELO, NON APRITELO: LASCIATELO IN PACE!

2) Assicuratevi che la batteria sia sopra il 20% andando su Settings > Device Info.

3) Togliete l'eventuale MicrosSD dal Nook e connettetelo al PC col suo cavo USB. In Esplora Risorse (o nel File Manager usato dal vostro OS) apparirà un nuovo hard disk rimovibile. Sullo schermo del Nook vedrete l'indicazione "USB Mode".

4) Copiate e incollate il file *.ZIP di cui sopra nella directory principale di questo nuovo drive (che è, ovviamente, quello del Nook). Non lo dirò mai abbastanza: NON APRITE O SCOMPATTATE IL FILE. Non create nuove directory per schiaffarci dentro il file, non mettete il file in nessuna directory preesistente. Copiatelo lì e stop.

5) Rimuovete in sicurezza il Nook come rimuovereste una chiavetta USB. Dopo aver ricevuto conferma che è possibile staccarlo, fatelo.

6) Non appena lo schermo andrà in pausa il Nook riconoscerà l'update e comincerà ad installarlo. Non spegnetelo.
7) Finita l'installazione il Nook si riavvierà automaticamente.

8) Finito il riavvio andate a controllare in Settings > Device Info > About your Nook alla voce "Software version", dovrebbe mostrare 1.1.0.
Fatto, il vostro Nook è aggiornato.

LA PROCEDURA DI ROOTING
Per chi non avesse letto il precedente tutorial, spieghiamo cos'è il rooting. Si tratta di un processo grazie al quale si acquisisce accesso amministrativo alla propria device Android (solitamente si fa coi telefoni). Grazie al rooting è possibile ottenere funzioni che l'hardware della macchina è in grado di fornire ma che il software del produttore impedisce. Il nuovo Nook Simple Touch è una device Android, quindi è possibile farne il rooting.

Non mi dilungherò troppo in spiegazioni tecniche, ma esistono al momento 3 diverse ROM customizzate che è possibile usare. Da smanettone di vecchissima data ho chiuso gli occhi e fatto il salto: le ho provate tutte! In questo articolo vi parlerò della migliore, ergo quella che secondo me si installa più facilmente, funge meglio e con meno bug (qualcosa c'è, ma niente di importante o fastidioso).

La ROM che useremo è Touchnooter 1.11.20, una versione aggiornata di quella che ho utilizzato nel precedente tutorial.

DISCLAIMER: il rooting è una procedura che rischia di sfasciare il vostro Nook. È consigliabile farne il backup, ma è anche possibile ripristinarlo alle condizioni di fabbrica: entrambe le procedure sono spiegate a questo indirizzo. Le ho provate entrambe e fungono, prima o poi troverò il tempo di tradurle ^__^'
In ogni caso NON POSSO ESSERE CONSIDERATO RESPONSABILE SE IL VOSTRO NOOK DIVENTA UN INUTILE MATTONE! Vi sto solo raccontando la mia esperienza di utente che ha seguito le istruzioni che andrà a riportare, ogni rischio che correrete l'ho corso anch'io e in caso di disastri non saprò aiutarvi!


Ovviamente il rooting invalida la garanzia, sappiatelo.

Dopo questo scarico di responsabilità, ecco come si fa. Le istruzioni in inglese sono qui.

Prima di iniziare:

1) Dovete aver già registrato il vostro Nook e la batteria dev'essere sopra il 20% (meglio piena).

2) Dovete avere un account Gmail collegato a Youtube (se vi siete iscritti a B&N con un account Gmail usate quello e collegatelo a Youtube, se non lo è già, PRIMA di cominciare la procedura).

3) Dovete poter usare dd da terminale (Linux) o Roadkil's Disk Image (Windows). Nel vecchio tutorial dicevo di usare WinImage, ma l'esperienza personale mi ha insegnato altrimenti ;)

4) Dovete avere una card MicroSD vuota e un lettore di card collegato al PC, meglio se integrato. NON usate il Nook per formattare la scheda a meno che non vi si dica il contrario. Infine dovete essere abbastanza svegli e attenti da seguire le istruzioni senza sbagliare ;)
Cominciamo:

1) Scaricate il TouchNooter da qui: touchnooter-1-11-20.zip

2) Linux: decomprimete lo *.ZIP, aprite un terminale nella cartella in cui lo avete decompresso e scrivete dd if=touchnooter-1-11-20.img of=/dev/sdcard dove "sdcard" deve essere sostituito dal nome della vostra microSD così come viene mostrato nel Gestore Dischi - per me era "sdd".
Windows: decomprimete e usate Roadkil's Disk Image per scrivere l'immagine sulla MicroSD. Assicuratevi che la schedina non sia partizionata (nel caso rimuovete le partizioni con un programma apposito). Accertatevi di scrivere l'immagine del Touchnooter sul "Physical disk" che corrisponde alla vostra MicroSD, non sul "Drive" omonimo. Ciò installerà l'immagine rooted sulla microSD. La procedura non va sempre a buon fine, alle volte si interrompe senza motivi apparenti: riprovate finché non va a buon fine, ci andrà ^___^

3) Ora scollegate la MicroSD dal PC e spegnete completamente il Nook.

4) Inserite la MicroSD nel Nook.

5) Accendete il Nook.

6) Apparirà la schermata di avvio del Touchnooter con alcune istruzioni, che dicono, in sostanza, di attendere che lo schermo viri al nero (il che segnalerà la fine dell'installazione), quindi estrarre la MicroSD e riavviare il Nook, in quest'ordine.

7) Il Nook si riavvierà come al solito e dovrebbe chiedervi di scegliere il launcher per le applicazioni (se non dovesse chiederlo usate Button Savior per andare nella Home: questo farà comparire la schermata di scelta del launcher). Selezionate ADW, terminato il rooting potrete installare il launcher che preferite dal market.
Questa era la parte difficile, ora quella facile.

1) Finito il boot, sbloccate lo schermo.

2) Alla schermata di benvenuto di Android skippate il "Sign In".

3) Abilitate i Location Services di Google quando vi viene chiesto.

4) Connettetevi alla rete Wi-fi e lanciate Youtube (lo trovate nell'App Drawer).

5) Tappate il pulsante Menu (quello a destra nel mezzo della barra di stato del Nook, in alto).

6) Selezionate "My Channel" e fate il login usando l'account Gmail di cui sopra.

7) Uscite da Youtube e lanciate Gmail.

8) Sincronizzate il vostro account Gmail ed uscite. (Se non si sincronizza va bene uguale, niente paura).

9) Aprite il market e accettate i Termini di Servizio.

10) Se siete arrivati fin qui il vostro Nook è stato rootato con successo. Andate a scaricare qualche App per esserne certi.

11) Abilitate i Non-Market Installs selezionando "All settings" nell'app NookColor Tools. Se sono già selezionati togliete il segno di spunta e rimettetelo.

12) Se Youtube rifiuta di partire basta disinstallarlo e reinstallarlo da /data/app

13) Spegnete completamente il Nook.

14) Prendete la MicroSD e mettetela nel PC. Formattatela con un programma a vostra scelta (per Linux consiglio Gparted, io ho usato quello).

15) Rimettete la MicroSD nel Nook e accendetelo.

16) Andate in Setting > Device Info > Unmount SD card > Format SDcard.

17) Alzate le braccia in segno di vittoria \0/ e godetevi il vostro rooted Nook Touch!
MA COME FUNGE?
Il nuovo rooting funziona meglio del vecchio, come c'era da aspettarsi. L'Android Market va senza fare modifiche di alcun tipo. Invece di Opera Mini troviamo Opera Mobile: alcuni utenti riportano problemi nell'uso di quest'ultimo, ma basta disinstallarlo e mettere il primo scaricandolo dal Market. Divertitevi a provare le varie app per la lettura di ebook, specialmente Amazon Kindle! Indispensabile anche ES File Manager: ottimo per navigare la MicroSD e gestirne i contenuti. C'è anche ezPDF, un'app a pagamento che trovo indispensabile dato lo scarso supporto nativo del Nook per i PDF.
Con il rooting potrete inoltre leggere tutti i formati non ufficialmente supportati dal Nook, come i *.lit, i *.doc e i *.txt.

QUEL CHE NON FUNGE 
Come in precedenza le note "dolenti" arrivano per quanto riguarda la batteria: finché usate le funzioni standard del Nook a Wi-fi spento aspettatevi la solita, buona durata, ma quando usate Android e le app la batteria va giù abbastanza velocemente. Il Wi-fi consuma sempre tanto, ma se non lo usate molto la durata della batteria è di circa una settimana o poco più con almeno un paio d'ore di lettura al giorno, senza mai spegnere il dispositivo.
Un'altra cosa amara è che Aldiko, ottima app free per la lettura di ebook (che fornisce, tra l'altro, la tanto sospirata funzione landscape), non funge più e non ho trovato un modo di farla andare. Ce ne sono tante altre, ma questa era la mia preferita >__< Proverò ad installare una vecchia versione, vedremo.
Inoltre lo Shop di B&N non funziona più se vi accedete tramite il menù principale del Nook, ma se andate sulla Home e cliccate su Shop va. Fastidioso ma vabbé, tanto siamo in Italia, B&N a noi i libri non li vende >__<
I tasti di navigazione per scorrere le pagine fungono con certe app, con altre no. Niente giochi o video (lo schermo non è adatto) e niente audio (il Nook non ha le casse).
Per il resto il rooting rappresenta senz'altro una bellissima aggiunta al Nook, regalandogli tutte quelle funzionalità che B&N ha lasciato fuori. Provateci (sempre a vostro rischio e pericolo, eh!) e fatemi sapere come va ^___^

30 commenti:

  1. e se qualcuno avesse il mac?
    la parte di dd if=touchnooter-1-11-20.img of=/dev/sdcard nn va (anche mettendo come sdcard il device giusto) da busy.

    ma quella proposta qui e' la rom migliore per il nook? o ce ne sono altre?

    RispondiElimina
  2. @ Esse.Ti
    Se qualcuno avesse il Mac non lo potrei aiutare, dato che non ne possiedo uno e non ho la minima idea di come eseguire la procedura su una macchina Apple, sorry ^^'

    Probabilmente è questo il motivo per cui non so di cosa stai parlando quando dici che dd non va da "busy"... cosa è "busy"? Device occupata? Un daemon di qualche tipo che non conosco? Un tipo di terminale?

    Quella che ho usato è quella che considero la migliore, con meno bug e meglio implementata. Ho provato Salsichanooter e un'altra di cui al momento non ricordo il nome, con procedura molto più complessa e inadatta a chi si avvicina a questo tipo di operazioni per la prima volta.

    RispondiElimina
  3. Forse ci sono arrivato: "da' busy" nel senso che da' periferica occupata?
    In quel caso non so che dirti, a me non ha dato problemi...

    RispondiElimina
  4. Ho fatto via windows alla fine.
    Ma quando installi il touchNootler, si deve aspettare che lo schermo diventi tutto nero? o fai un falsh al nero? di solito quanto passa? (1 minuto o 1 ora?)

    RispondiElimina
  5. Dopo pochi minuti lo schermo "vira" al nero nel senso che si scurisce sensibilmente, pur mantenendo visibili le istruzioni del Touchnooter. Di solito ci vogliono 5 minuti o meno. Appena accade estrai la SD e riavvia.

    RispondiElimina
  6. Altra cosa.
    Si fa il login su youtube.
    ma poi si va in gmail a fare il sync senza avere nessun account collegato (visto che il "sign in" e' da skippare)? come fa a fare il sync?
    infatti a me nn fa nulla.
    se vado in market mi chiede di aggiungere un account.

    RispondiElimina
  7. Il "Sign in" iniziale può dare problemi di sincronizzazione a posteriori, non so a cosa sia dovuto.
    Intanto assicurati di stare usando un account Gmail già precedentemente associato a Youtube e, possibilmente, a B&N. Se l'app Gmail non ha i dati dell'account semplicemente inseriscili e sincronizza. Il market invece ha sempre bisogno che tu inserisca i dati di login (magari dello stesso account Gmail di cui sopra, così si evitano confusioni, anche se probabilmente non è necessario).
    Prova... non so cos'altro potresti fare... io ho seguito le istruzioni e non ho avuto problemi, magari nel thread originale su XDA c'è qualche utente col tuo stesso problema?

    RispondiElimina
  8. Tieni presente poi che se ti si incasina il Nook un bel restore di fabbrica con successivo nuovo rooting potrebbe essere la soluzione più sbrigativa: le rom custom per il Nook non sono supportate un granché, c'è poca knowledge base in giro >__<

    RispondiElimina
  9. l'account e' collegato.
    piu' che altro gmail nn sincronizza e il market da errore di comunicazione. e nn capisco perche'.
    PS: una volta entrato nella libreria del nook, come torno alla scehrmata android?
    PPS: nella rom non c'e' GoLauncher ma ADW

    RispondiElimina
  10. Mmmmh, mi spiace ma non so aiutarti sui problemi di sincro-comunicazione... a me non è successo quindi non ho soluzioni!

    Grazie di avermi segnalato l'errore, avevo dimenticato di specificare che questa nuova rom usa un altro launcher... io l'ho disinstallato e ho installato GoLauncher dal market, che mi piaceva di più. Correggo subito il post.
    Per tornare dalla libreria al desktop di Android devi usare Button Savior, che dovrebbe essere già installato di default.

    RispondiElimina
  11. Sai cosa. penso sia dovuto al nuovo modo di gestire le password di google. infatti ho dovuto mettere una app-specific password, invece della solita mia di gmail, per poter collegare il mio account gmail al gmail dentro il nook. forse e' per questo che nn va il market.

    cmq nn riesco a tornare alla schermata android. se tengo premuto la N sotto e clicco poi su "home" (che ha l'icona android) mi rimanda alla pagina dove c'e' la libreria e lo shop B&N

    RispondiElimina
  12. Boh, può darsi...

    Per tornare alla schermata di Android dovresti usare Button Savior, come ho detto sopra: è un'app che mostra a schermo una "linguetta" tappando la quale si apre un piccolo menù che ti permette di gestire alcuen funzioni di Android, fra cui quella di andare al desktop da ovunque ti trovi. Se non è installato (io me lo ricordo installato di default) devi scaricarlo dal market (che non funge, lo so... hai provato a installare il market alternativo direttamente dal PC alla SD? Istruzioni nell'altro tutorial sul rooting).
    Se premi il tasto N e poi quello Home predefinito del Nook tornerai sempre alla pagina iniziale del Nook. Che vuol dire che ha su il logo Android? Non dovrebbe O___O
    Comunque per accederen uovamente alla schermata Android basta riavviare il Nook, al boot apre quella, non il default.

    RispondiElimina
  13. Ho rimesso il mio backup. sta sera riprovo il rooting.
    ma nn ho capito una cosa.
    quando si accede a youtube non si deve aver il porprio account google linkato al device, giusto?
    poi, quando si apre gmail bisogna associare il proprio account gmail e fare la sincronizzazione della mail. e' cosi?

    RispondiElimina
  14. La prima parte è esatta: non è previsto che si linki un account alla device, il sistema è diverso da quello di Amazon i.e. non c'è alcuna integrazione fra email e Nook "vanilla". L'autore del tutorial specifica che è meglio usare un account gmail per iscriversi al sito di B&N e di usare lo stesso - preventivamente collegato a Youtube - per accedere a Youtube sul Nook, probabilmente per evitare confusioni ad Android (ma non so i dettagli).
    In alternativa puoi usare un qualsiasi tuo account gmail collegato a youtube. Non so se configurando l'app gmail con un account diverso funzioni tutto ugualmente, ma a naso direi di sì... prova e fammi sapere!

    RispondiElimina
  15. nada. ho provato a rifere gli steps dopo il backup. gmail si aggiorna correttamanete ma al market si blocca sempre dicendo errore di connessione.
    da dove posso scaricare una versione "sistemata" del market?

    RispondiElimina
  16. Leggi due miei commenti fa, c'è nell'altro tutorial ^____^

    RispondiElimina
  17. Se non va manco quella mi sa che devi googlare... se trovi una soluzione torna a postarla, sarà utile anche ad altri ^___^

    RispondiElimina
  18. da xda dicono che dopo 12 ore ad alcuni funzioni. a me nn va na cippa ;).
    provo a vedere con il merket alternativo.

    RispondiElimina
  19. erratacorige. dopo 12 ore anche il merket va :)

    RispondiElimina
  20. Bene! Goditi il tuo splendido rooted Nook ^___^

    RispondiElimina
  21. lista di app consigliate?
    ho installato dropbox e kindle. volevo qualcosa per passare gli articoli da online al nook.

    RispondiElimina
  22. Ciao ti ringrazio per la guida nook addomesticato senza troppi problemi, una domanda nel caso esca un aggiornamento fw da B&N come bisogna comportarsi? Occorre ripristinare il backup prima di procedere all'aggiornamento?
    Grazie

    RispondiElimina
  23. Anche per me è la prima volta che uso android e ho dovuto aspettare circa 12 ore (e forse qualche reboot) prima di veder funzionare il market

    RispondiElimina
  24. Per info ho installato Aldiko oggi e funziona :) nook 1.1.0
    Massimo

    RispondiElimina
  25. Grazie Massimo! A me invece ancora non va, ma ho trovato Moon+ che è un reader altrettanto valido ^_____^

    RispondiElimina
  26. Inoltre: sì, prima di fare un aggiornamento del firmware originale è necessario ripristinare il Nook alla condizione di fabbrica, tramite un hard reset o ripristinando un backup ^_____^

    RispondiElimina
  27. Come non detto Aldiko ha funzionato appena installato ma ora non ne vuole più sapere di partire. Ho provato Cool Reader che supporta il landscape e si può agganciare a dizionari come ColorDict.
    Grazie per le info, ciao Massimo

    RispondiElimina
  28. ciao a tutti
    sono fermo al punto 7 della guida
    non mi chiede quale luncher e se schiaccio n
    mi dice nessuna applicazione usata di recente

    se vado avanti schiacciondo icona android mi blocca con indirizzo googlr
    qualcuno ha un consiglio dove ho sbagliato?
    grazie

    RispondiElimina
  29. Ciao anonimo,
    purtroppo non sono in grado di consigliarti: a me non ha mai fatto niente del genere, ma ricordo una difficoltà a trovare i comandi del launcher... non riesco ad essere più specifico, non ricordo!
    E cosa vuol dire che ti blocca con indirizzo google? Sii più specifico e magari qualche altro utente del blog riuscirà a darti una mano ^___^

    RispondiElimina
  30. Fatto, funziona che è una meraviglia. unico neo: non sono ancora riuscito a trascinare gli elementi sullo schermo, e meno che mai a trovare il modo di eliminarli (non c'è l'icona del cestino di Android). Inoltre, dopo aver usato "Roadkil's Disk Image" ho dovuto usare "HP USB Disk Storage Format" per recuperare le partizioni della micro SD, che si erano ridotte a 79 Mb e Windows non riusciva a cancellarle.

    RispondiElimina

Prima di commentare leggi le regole.
No, sul serio. Ti conviene.